Online, grazie a Xfinity.com e Harry Potter The Quest, le ormai ultime due featurette rivelatrici sui Doni della Morte, parte 2. Questa volta vedremo analizzati altri due aspetti salienti di questo ultimo adattamento cinematografico: nella prima featurette “Harry VS Voldemort” visibile qui, ci illustra appunto cosa dobbiamo aspettarci dallo scontro finale che porrà fine alla saga, mentre la seconda (sbloccata come ennesimo premio dalla quest ufficiale dei Doni) visibile qui su badtaste, possiamo considerarla si una sorta di featurette e mostra gli aspetti salienti del personaggio di Severus Piton, i suoi risvolti nel corso della saga e la rivelazione che avremo in questo ultimo capitolo della saga. La clip ha quindi un alto tasso di  SPOILER e per questo non vi consigliamo di vederla, a voi la scelta!

A proposito dell'autore

laureata in Beni Culturali a Milano dove ha studiato cinema, arte e teatro di cui è appassionata; dopo un anno di Master in Illustrazione e Art Direction a Roma lavora occasionalmente come illustratrice freelance. Da fedele seguace e allieva di Remus Lupin distribuisce cioccolata a tutta la redazione nei periodi in cui i dissennatori si fanno vivi, ah, e… non chiamatela Angelica (cit. Tonks), Angie va più che bene.

Post correlati

4 Risposte

  1. Delen Seil

    Secondo me sono tutti dei cretini se non si sbrigano a dare un oscar ad Alan Rickman… E’ tra i migliori ed il migliore tra i migliori a mio parere. Guardare i film in lingua originale credo sia necessario per capire al 100% il suo personaggio..il suo modo di parlare, le sue movenze.. C’è qualcosa di misterioso che fa intuire qualcosa di più profondo.. è un grande attore. Basta solamente che rivediate la scena della morte di Silente e studiate attentamente il modo in cui pronuncia l’avada kedavra…è fantastico, merita, merita davvero molto.

    Rispondi
  2. pottertitti

    a me sembra + spoilerosa la prima che la seconda.. :P… Cmq concordo con Delen… L’interpretazione di alan rickmann è fenomenale!
    Spero tanto che le scene dei ricordi siano state rese con la giusta atmosfera infelice… La musica giocherà un ruolo fondamentale, chissà che ne verrà fuori..

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.