J.K. Rowling non è più miliardaria. La notizia arriva da Forbes (rivista statunitense di economia e finanza) che ha stilato la classifica delle persone più ricche della Gran Bretagna con l’autrice di Harry Potter scalzata dalla sua posizione rispetto al 2011. Cliccate su Leggi Tutto per scoprire perchè…

I motivi principali sono due: la considerevole somma di tasse che i più ricchi devono pagare in Gran Bretagna e l’altissimo numero di donazioni in beneficenza. Citiamo l’articolo di Entertainment Weekly:

La Rowling pare abbia infranto alcune regole per restare ricca donando circa 160 milioni di dolari in beneficenza solo lo scorso anno, oltre alle salatissime tasse britanniche.

Alla Rowling, che è sempre stata di mente aperta, non importerà un bolide di esser stata scalzata dalla lista e nessuno dovrebbe rattristarsi per una donna che è diventata un po’ meno ricca. Anche se mi è sempre piaciuto sapere che l’autrice di una storia fantastica, eterna e piena di sani valori fosse miliardaria.

Forse il prossimo libro per adulti della Rowling e l’apertura ufficiale di Pottermore ad Aprile la riporteranno sulla cresta dell’onda ma sinceramente, poco mi importa. L’importante è che sia più ricca di Stephenie Meyer.

21 Risposte

  1. MissGranger

    “Alla Rowling, che è sempre stata di mente aperta, non importerà un bolide di esser stata scalzata dalla lista e nessuno dovrebbe rattristarsi per una donna che è diventata un po’ meno ricca.”
    Ahah bella questa! xD Concordo decisamente :)
    P.s. Pottermore apre ad aprile? Ci devo credere?

    Rispondi
  2. Holmes

    Ma chi se ne frega se non è più miliardaria?!
    Rimarrà per sempre la donna ha fatto nascere una GENERAZIONE! *-*

    Rispondi
    • Martina

      ma infatti!non è che una persona si giudica da quanto è miliardaria o no,non cambia nulla,è anche stupido secondo me farsene di queste cose!lei ci fa sognare,punto.

      Rispondi
  3. Fokat

    Lo credo che ha più soldi della Meyer!! E meritati anche, al contrario di “quella”…

    Rispondi
  4. ShiningStar

    Per chi ha scritto questo articolo va fatta un’effige. Cioè, davvero, epico. Cioè, non ho parole. Mitico. xD
    Grazie. :)

    Rispondi
  5. Luna96

    Mia cara Row, a noi non importa se non sei più miliardaria 😀
    C’era quel proverbio che diceva che i soldi non fanno la felicità, e tu di felicità ne hai portata tantissima, nei nostri cuori *-*

    Rispondi
  6. AleHorcrux

    Non sono certo i soldi a renderla un genio! Lei rimarrebbe la migliore anche se non avesse un centesimo!

    Rispondi
  7. Susy_Potter

    Non importa che abbia meno soldi, perchè lei se li merita e li da pure in beneficenza … persone così sono rare!”L’importante è che sia più ricca di Stephenie Meyer” hai totalmente ragione! 😀

    Rispondi
  8. harrypotterharrypotterharrypotterharrypotter

    beh e allora?? rimane comunque l autrice più acclamata del secolo!articolo geniale, davvero!!!! 😀

    Rispondi
  9. Ravenclawisbetter

    Poco importa sinceramente, come se la differenza tra miliardaria e milionaria potesse cambiare le nostre opinioni su di lei!
    Come al solito è fantastica, generosa e umile, questo è l’importante.
    Almeno non ha speso i soldi per vacanze in luoghi improponibili come gli altri miliardari.
    BENEFICENZA, ha la mia stima, l’ha sempre avuta.
    E quanto alla Meyer, per quanto si sforzi non potrà MAI avere più soldi e soprattutto più genialità (la cosa più ‘geniale’ che le è uscita è ‘i vampiri brillano’) della Rowling.
    Mica i suoi vampiro hanno fatto tremare Stephen King come i Mangiamorte? EHEHEH (cit Voldemort).
    E comunque se pure fosse più ricca della Rowling non me ne importerebbe, visto che almeno l’ultima ha dei SANI PRINCIPI, e sfrutta i suoi soldi e la sua originalità per far star bene tante persone nel mondo, fans e non.

    Rispondi
  10. Sebastian

    Ma quanti ca..o di soldi ha per donare 160 mln di dollari in beneficenza? ahahahahah

    Rispondi
  11. Alessandro

    Ecco l’importante è, come è già stato fatto notare, che sia sempre e comunque più ricca di Stephenie Mayer!

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.