Sono online le prime foto dalla costruzione della ‘versione giapponese’ del parco a tema dedicato a Harry Potter: The Wizarding World of Harry Potter. Qui di seguito su Leggi Tutto potete scoprire i primi dettagli e ammirare le prime foto. 

Fonte: Snitchseeker

E’ partita finalmente la costruzione del parco a tema giapponese dedicato alla saga di Harry Potter. Grazie ai primi scatti sul posto possiamo ammirare quello che sembrerebbe l’imponente castello di Hogwarts prendere pian piano forma.

Come la controparte in Florida, anche il Wizarding World di Osaka potrà godere, oltre al castello di Hogwarts, anche del villaggio di Hogsmeade – dove saranno concentrate tutte le principali attività.

Una data di apertura non è stata ancora fissata, ma si vocifera che il parco possa aprire i battenti entro la fine del 2014.

Potete guardare le foto cliccando qui. Vi ricordiamo che oltre al parco a tema giapponese, è in programma un’estensione di quello a Orlando, la costruzione di quello Hollywoodiano a Los Angeles e – in futuro non così prossimo – in Spagna.

12 Risposte

  1. Lisa

    ma in Giappone dove?? Ci sono forti possibilità che io sia là nel 2014, ma devo sapere dove di preciso °__°

    Rispondi
  2. Luna96

    Il giappone mi sembra decisamente troppo lontano, almeno per ora.. Ma la Spagna è decisamente più allettante :33

    Rispondi
  3. Dedapotter

    Ci stiamo avvicinando pian piano…;-)))))))

    E’ meraviglioso che anche in Giappone ci siano fan potteriani…
    W HARRY E I SUOI FAN DI TUTTO IL MONDO!

    Rispondi
  4. Engorgio

    Beati i giapponesi °-°
    Speriamo che dopo la Spagna – che è comunque più accessibile del Giappone – apriranno un parco dedicato ad HP anche qui in Italia! Ho proprio voglia di una Burrobirra °w°

    Rispondi
  5. antonio

    Beh… lo faranno in spagna perchè la Warner ha già un parco divertimenti (molto decadente) a Madrid che così verrebbe rivalutato.

    Rispondi
  6. Dedapotter

    Se lo fanno in Spagna non lo possono fare anche in Italia, sono due paesi troppo vicini.
    La Spagna non è poi così lontana!

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.