Ci ha lasciato all’età di 56 anni Rik Mayall, attore e comico inglese scelto per interpretare Pix in Harry Potter e la Pietra Filosofale. Scopriamo qualcosa di più in merito.pixrikmayall

Non tutti sanno che Pix era un passo dal comparire in Harry Potter e la Pietra Filosofale. Qui in alto potete ammirare un concept dell’aspetto che avrebbe dovuto avere il poltergeist di Hogwarts; al suo fianco, l’attore che lo ha interpretato – Rik Mayall – deceduto ieri all’età di 56 anni.

Ti dirò. Harry Potter è stato il miglior film a cui abbia mai preso parte. E non mi riferisco tanto al film, perchè con tutto il rispetto, faceva piuttosto schifo [ride]“.

E’ con queste parole che l’attore ha cominciato a descrivere la sua esperienza sul set del primo film del franchise diretto da Chris Columbus, in un’intervista risalente ad alcuni anni fa che potete ammirare in calce.

Poi, volendo motivare la sua ironica invettiva, ha spiegato:

Molto tempo fa, tutti i bambini alla scuola dei miei figli mi chiedevano: “Ciao Rik, hai letto Harry Potter? E’ bellissimo”. Io non avevo idea di cosa parlassero. Poi il mio agente un giorno mi chiese: “Rik, ti piacerebbe essere in Harry Potter?” e io: “Cos’è, un libro?”, e lui: “L’adattamento cinematografico”. A quel punto io risposto: “Ma sì, è il mio libro preferito”. Naturalmente non avevo letto una parola. E lui: “Ok, allora hai la parte”.

E così l’ho fatto. Ho interpretato Pix in Harry Potter. Sul set mi hanno fatto allontanare perchè ogni volta che aprivo bocca i bambini ridevano. Mi hanno perfino chieso di recitare di spalle, ma niente da fare: i bambini non la smettevano di ridere. Così ho girato in teatro di posa, sono tornato a casa e ho ricevuto il compenso. Non di poco conto. E poi, un mese dopo mi hanno contattato per dirmi che mi avevano tagliato dal film. In realtà è successo tre settimane dopo, quindi ho fatto ufficialmente parte del film per tre settimane. Ma ho comunque avuto i soldi, quindi è stata l’esperienza più emozionante della mia carriera. Buffo però: essere pagato per non esserci. Che cosa fantastica.

Non ho avuto il coraggio di dirlo ai miei figli. Quando sono tornati dal cinema mi hanno detto: “Papà, eri irriconoscibile. Non sembravi tu con quel trucco”.  Erano convinti che fossi Hagrid.

La speranza, naturalmente, è che prima o poi si possa posare gli occhi su tutto il materiale tagliato dal film e mai svelato.

La scena con Pix si sarebbe dovuta svolgere prima che gli studenti arrivino al corridoio della Signora Grassa, nella Cattedrale di Gloucester.

 

A seguire, il saluto all’attore da parte del cast di Harry Potter su twitter.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.