C’era un motivo preciso se, lo scorso Venerdì sera, vi avevamo consigliato di seguire il live blogging su Pottermore, curato dalla Gazzetta del Profeta e dedicato alla finale della Coppa del Mondo di Quidditch:  la Rowling  si è divertita a darci qualche dettaglio inedito sui personaggi principali a saga oramai conclusa. Curiosi? Leggete l’articolo per un breve riassunto!

qwcup

In attesa della traduzione italiana di questa ultima pubblicazione di J.K. Rowling su Pottermore (materiale che vi ricordiamo essere tutelato da Copyright e pertanto non può essere riprodotto in alcun modo su altri siti o pagina facebook, evitate la diffusione da altre fonti che non siano Pottermore stesso!) vogliamo fornirvi un breve riassunto di quella che è stata, senza dubbio, una divertentissima live dalla finale della Coppa del Mondo di Quidditch (per il racconto completo visitate l’apposita sezione Pottermore): BRASILE VS BULGARIA.

Inviate speciali dalla Gazzetta del Profeta nella tribuna dei giornalisti Rita Skeeter e Ginny Weasley: le due si alternano a descrivere, ognuna a modo loro, questa ultima partita all’ultimo boccino.
La giovane Weasley si attiene ai fatti e regala una vera e propria telecronaca sportiva al pubblico mentre i post della punzecchiante Rita sono, come prevedibile, tutti legati a pettegolezzi e rumor su ciò che accade all’interno della tribuna VIP (dove siede Harry Potter e gran parte dell’Esercito di Silente, come spiegatovi in questa news).

La giornalista del gossip non si lascia sfuggire l’occasione, tra una frecciatina e l’altra, di informarci anche di inediti ed esclusivi particolari su ognuno dei VIP in questione, dal Prescelto a Neville Paciock.
Eccovi un piccolo sunto:

  • l’opening della partita si svolge, come usuale, grazie agli spettacoli messi in scena dalle “mascotte” dei rispettivi schieramenti:
    – scopriamo che le mascotte del Brasile sono i Curupira (una creatura del folklore brasiliano descritta come un ragazzo dalla pelle giallastra e i piedi rivolti all’indietro che può assumere la forma di svariati animali).
    – la Bulgaria va sul classico ed è ancora  una volta responsabile di parecchi cuori infranti e mascelle dislocate (Rita ci informa che un Ron Weasley in “stato catatonico” si è appena beccato una gomitata nelle costole dalla moglie seduta accanto a lui) grazie allo spettacolo offerto dalle bellissime Veela.
  • Bill Weasley non approva il continuo flirt tra la figlia Victoire e il figlioccio di Harry, l’orfano Teddy Lupin e, nella speranza di evitare lo “sbaciucchiamento”, prende posto tra loro; manovra inutile dato che i due approfittano di ogni momento di distrazione genitoriale per tornare a stare vicini.
  • La famiglia Potter (ad eccezione di Albus che ha il proprio idolo sportivo nello schieramento brasiliano) tifa Bulgaria mentre i Weasley parteggiano per il Brasile: Hermione (visibilmente annoiata dalla partita e beccata parecchie volte a sbadigliare) sembra invece essere totalmente imparziale mentre i figli Rose – peldicarota come il padre – e Hugo – che ha ereditato la cespugliosa chioma della madre – seguono le orme di Ron e si lasciano trasportare dall’entusiasmo della partita. Non mancano però i momenti di dolcezza quando un tenero Ron bacia sulla guancia la moglie (“spettacolo disgustoso” a detta della Skeeter).
  • Neville pare essere il padrino di Albus Potter (spesso vittima degli scherzi del fratello maggiore James).
  • Presenti anche Charlie (soprannominato “lo scapolo Weasley”) intento a chiacchierare con Rolf Scamandro (nipote di Newt e marito di Luna) e Percy, invecchiato parecchio dalla Battaglia di Hogwarts, con qualche capello grigio e la calvizie imminente, diventato l’esempio vivente del detto “meglio tardi che mai” (riferito alla sua riappacificazione in extremis con la famiglia prima della battaglia finale).
  • Luna – intenta a distribuire strani snack ai suoi amici della zona VIP – è vista mano nella mano col marito Rolf e ci viene detto che il suo abito da sposa è stato eletto “l‘outift più terrificante dell’anno” dalla Gazzetta del Profeta: totalmente arcobaleno, ricoperto di lustrini e sormontato da una tiara fatta con un argenteo corno di unicorno.
  • George è in forma e in salute e sempre senza un orecchio, accompagnato dalla moglie Angelina e dai figli Fred e Roxanne; unione felice al contrario di quanto ipotizza la Skeeter, subito smentita da Ginny accorsa in difesa del fratello.  

La telecronaca si interrompe di colpo (a partita finita, con la vittoria della Bulgaria che vince la Coppa del Mondo grazie a Viktor Krum che afferra il boccino ancora una volta)  quando “inspiegabilmente” Rita Skeeter viene messa a tacere da un “dolore al plesso solare”. Ginny rassicura il pubblico ma noi siamo sicuri che la sua fama di grande strega nel lanciare le fatture abbia contribuito a zittire la pungente Rita Skeeter, almeno per questa volta.

Anche noi ci auguriamo che il nostro resoconto sia stato di vostro gradimento e vi consigliamo di rimanere sintonizzati con noi per tante news a venire. Non sapete di cosa stiamo parlando?
Allora rileggetevi QUESTA NEWS e non dimenticate di dirci la vostra.

Angie

 

 

 

 

1 risposta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.