La notizia è fresca fresca: sarà David Yates a dirigere Animali Fantastici: Dove Trovarli, l’adattamento cinematografico sceneggiato da J.K. Rowling in persona che narrerà la storia di Newt Scamandro, il noto naturalista. Leggete l’articolo per tutte le informazioni a riguardo!

 yatesanimaliavatar

Proprio così, ecco la notizia bomba che tutti stavamo aspettando e la prima news ufficiale riguardo la produzione della trilogia spin off dedicata al mondo di Harry Potter: David Yates (regista dell’Ordine della Fenice, Principe Mezzosangue e Doni della morte parte 1 e 2) probabilmente dirigerà Animali Fantastici: Dove Trovarli.

La Warner Bros. non ha ancora confermato nulla ma diverse fonti più che attendibili sostengono che Yates – regista di quattro degli otto adattamenti cinematografici della saga Potteriana – sia vicinissimo a firmare per dirigere il film, come ribadito anche da Hollywoodreporter.

Non è specificato se il regista verrà coinvolto per l’intera trilogia o solo per il primo episodio (che uscirà nelle sale statunitensi il 18 Novembre 2016), ma la Warner Bros. presto rilascerà una dichiarazione ufficiale in merito.

Variety aggiunge inoltre che, stando ad alcune fonti, lo studio ha sempre avuto intenzione di ingaggiare qualcuno che avesse già familiarità con il mondo di Harry Potter.

Vi ricordiamo che Animali Fantastici: Dove Trovarli sarà il primo progetto interamente curato da J.K. Rowling in persona che ne sta scrivendo la sceneggiatura e che supervisionerà il tutto; lo spin off potteriano racconterà le storie e le avventure del naturalista Newton Artemis Fido Scamandro e dei suoi viaggi intorno al mondo alla ricerca di ogni genere di creatura magica che si possa classificare.

Gli spettatori quindi partiranno assieme a Newt dalla New York degli anni ’20 accompagnando il giovane mago nella stesura dell’omonimo libro, uno dei testi più usati a Hogwarts e nel mondo magico.

VISITA LA SEZIONE DI ANIMALI FANTASTICI PER TUTTE LE NEWS AGGIORNATE SU QUESTA TRILOGIA

3 Risposte

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.