Cosa ha rappresentato l’anno che sta per salutarci per i fan di Harry Potter? La saga letteraria e cinematografica è terminata da oramai 3 anni ma le sorprese non mancano e il fandom è attivo come sempre! Ma cosa è successo nel corso del 2014 di significativo per un Potterhead? Scopriamolo insieme!

Until The Very End

JKROWLINGHARRYjo

Sono passati 7 anni dalla pubblicazione dell’ultimo libro e 3 anni dall’ultimo film della saga di Harry Potter, eppure c’è ancora tanto da dire e di cui parlare su una saga che ha stregato i cuori di intere generazioni.
Spuntano nuovi dettagli, interviste, nuovi modi per vivere e rivivere questo magico mondo creato dalla penna di J.K. Rowling.

Scopriamo allora quali sono stati gli eventi più significativi di questo 2014 ripercorrendo insieme questo anno. Se abbiamo dimenticato qualcosa, ricordatecelo nei commenti!

Harry doveva sposare Hermione? Non proprio…
HPDH1-1640

Ha sconvolto tutti l’intervista rilasciata da J.K. Rowling a Wonderland Magazine. Nel pezzo J.K. Rowling ha ammesso di aver avuto alcuni ripensamenti sulla credibilità della coppia Ron/Hermione, motivandone i possibili futuri screzi e spiegando perchè – per certi versi – anche Harry/Hermione avrebbe potuto funzionare come coppia fissa data la compatibilità dei due caratteri, ma nulla più di questo. Naturalmente la stampa ha puntato e speculato su titoloni scatendo il panico e gridando al matrimonio mancato e al divorzio di una delle coppie più amate dai fan.

In verità bastava leggere l’articolo completo e l’intera intervista (curata da Emma Watson) per scoprire che l’autrice ha messo un punto alla questione dicendo che, anche se con tutte le difficoltà che una normale coppia deve affrontare dopo il matrimonio, Hermione avrebbe trovato la sua felicità completa solo con Ron, dopotutto non è un “gioco di coppie” ma di un matrimonio che stiamo parlando. Per saperne di più leggi l’intervista integrale…

Harry Potter Hogwarts Collection

Dopo esser approdata negli Stati Uniti, è arrivata a maggio anche in Italia la Harry Potter Hogwarts Collection: il mega-cofanetto con tutti i film della saga di Harry Potter e un mucchio di contenuti speciali, una sorta di “versione ridotta” di quella che è stata la Wizard Collection. Il cofanetto, ancora acquistabile su Amazon, contiene 31 dischi di cui 19 Blu-ray e 12 DVD. Qualcuno di voi ne è già in possesso?

Primi dettagli sugli spin-off di Harry Potter

Il 2014 ci ha regalato una serie di dettagli sullo spin-off di Harry Potter incentrato su Newt Scamandro, o meglio, sugli spin-off! Abbiamo appreso infatti che gli adattamenti cinematografici di Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli (qui la nostra sezione) saranno “almeno” tre.
Il primo uscirà il 18 novembre 2016, poi il secondo nel 2018 e il terzo nel 2020. A dirigere la pellicola ci sarà David Yates, la sceneggiatura sarà di J.K. Rowling in collaborazione con Steve Kloves e, alla produzione, David Heyman. Con un criptico anagramma e un gioco andato avanti giorni su twitter, l’autrice ha poi svelato l’inizio della sinossi

Alan Rickman in Italia

L’attore e regista Alan Rickman ha ricevuto il premio Francois Truffaut il 23 luglio al Giffoni Experience.
Siamo stati felici di poter partecipare all’evento e di aver raccolto le vostre foto e testimonianze dall’evento! Qui potete trovare la nostra coverage

E anche Natalia Tena con la sua band, i Molotov Jukebox!

Come vi avevamo annunciato sulla nostra pagina facebook, Natalia Tena è stata ospite di Tutti Matti Per Colorno, il festival in provincia di Parma a cui ha partecipato con la sua band, i Molotov Jukebox, regalando al pubblico un’esibizione gypstep davvero scatenata!
Come al solito con Nat è stata un’esperienza grandiosa, una serata divertente e un concerto davvero spettacolare.
Trovate tutte le nostre foto dall’evento nella nostra gallery facebook, assieme a tutte quelle dei fan che hanno partecipato!

Un Wizarding World ancora più grande.

Diagon Alley, espansione del parco a tema floridiano The Wizarding World of Harry Potter, ha aperto i battenti l’8 luglio 2014! Per l’occasione c’è stata una splendida reunion potteriana e, nei mesi successivi, non sono mancati i nostri approfondimenti su tutte le splendide novità che questa espansione offre ai visitatori, centinaia di fan potteriani in lacrime!

Un tuffo nel presente

J.K. Rowling è tornata a scrivere del trio e dell’Esercito di Silente grazie alla pungente penna di Rita Skeeter su Pottermore! Gli eventi narrati erano ambientati ai giorni nostri, in diretta momento per momento dalla Coppa del Mondo di Quidditch, di cui potete leggere un resoconto nel nostro live blogging, un testa a testa a suon di frecciatine e fatture tra Rita e la giornalista sportiva più in gamba del mondo magico, la nostra Ginny Weasley! Per tutti i dettagli sulle novità di questo breve ma intenso racconto vi rimandiamo a questo articolo

Grandi onori per grandi donne


Dame Maggie Smith, la nostra Minerva McGranitt, ha ricevuto al cospetto della regina Elisabetta II il prestigioso riconoscimento “Order of the Companions of Honour” (fondato nel 1917 e che vanta membri noti per il loro grande contributo alla nazione): Maggie è stata insignita di questa onorificenza per la sua carriera di attrice e per il grande contributo alla cinematografia inglese.

Una strega sempre brillante.

Ha lasciato il segno l’importante campagna per la parità di genere inaugurata a New York da Emma Watson: He For She è stata un’iniziativa che, come detto da Emma, ha chiamato in causa, questa volta, non le donne ma gli uomini, uniti in questa lotta che coinvolge tutti i generi per ottenere gli stessi diritti ad essere considerati esseri umani con pari opportunità, liberi dai pregiudizi che caratterizzano entrambi i sessi e che dettano troppo spesso le leggi della nostra società.

12 giorni di Natale su Pottermore!

Come festeggiare il Natale da bravi potteriani se non con qualche contenuto inedito scritto da J.K. Rowling? Su Pottermore l’autrice ha postato una serie di approfondimenti grazie ai quali abbiamo scoperto che:

  • C’è un motivo se Draco è così come dipinto nei libri.
  • Piton non è un vampiro
  • Gli Inferi non sono zombie.
  • L’Horcrux di Tassorosso poteva essere un calderone prima che l’autrice optasse per una coppa
  • Se c’è una morte di cui si pente l’autrice è quella di Florian Fortebraccio.

Oltre a queste storie natalizie abbiamo avuto parecchi altri momenti esclusivi su Pottermore che ci hanno svelato la storia completa di Gilderoy Allock, Celestina Warbeck (con annesso un suo brano) e… Dolores Umbridge, che, si è scoperto, essere addirittura una Mezzosangue! Cliccate sui nomi per poter aprire il nostro apporofondimento a loro dedicato.

Naturalmente per scoprire molto di più vi invitiamo a visitare Pottermore!

In Memoriam


Si è spento a 69 anni il 15 gennaio Roger Lloyd-Pack, l’attore inglese che ha prestato il volto a Barty Crouch in Harry Potter e il Calice di Fuoco. Roger era malato da diversi mesi e ha perso la lotta contro il cancro.
Ci ha lasciato all’età di 56 anni il 9 giugno Rik Mayall, attore e comico inglese che – non molti sanno – è stato scritturato per interpretare Pix in Harry Potter e la Pietra Filosofale. L’attore fu convocato sul set per alcuni giorni di riprese nel 2001, ma durante la post-produzione fu completamente tagliato dal film. Ad oggi la Warner Bros. non ha mai diffuso tale materiale.
Si è spento all’età di 50 anni Dave Legeno, attore e esperto di arti marziali che ha prestato il suo volto a Fenrir Greyback nei film di Harry Potter. Il corpo dell’attore è stato rinvenuto nella Death Valley, in California, dove l’attore si era diretto da solo per una giornata di escursionismo.
Si è spento all’età di 55 anni, il 10 novembre, Gaetano Varcasia, attore e doppiatore celebre per essere stato la voce di Topolino dal 1988 al 1996. Di recente è stato la voce di Tyrion Lannister nella serie televisiva Il Trono di Spade. Nei film di Harry Potter ha doppiato Adrian Rawlins alias James Potter.
Si è spento all’età di 79 anni, nel giorno di Natale, David Ryall, attore che ha interpretato Elphias Doge in Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 1. Tra i suoi film citiamo anche Il fantasma innamorato (1990), Il giro del mondo in 80 giorni (2004), Quartet (2012) e il più recente Automata (2014).

Con questi tristi saluti diciamo anche addio a questo anno e vi aspettiamo per il nostro speciale potteriano su cosa ci aspetterà nell’anno a venire, ricco di sorprese e tante novità!

Buon Anno!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.