Newt Scamander è il protagonista di Fantastic Beasts and Where to Find Them, lo spin-off/prequel della saga di Harry Potter in arrivo a novembre 2016. A prestargli il volto sul grande schermo c’è Eddie Redmayne, attore eclettico e premio Oscar grazie a La Teoria del Tutto.

Il nome completo del personaggio è Newton Artemis Fido Scamander. In alcune edizioni dei libri della saga di Harry Potter il cognome è stato tradotto con ‘Scamandro’. È noto al mondo dei maghi per la sua dettagliatissima enciclopedia sulle Creature Magiche, Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli, un libro obbligatorio per gli studenti di Hogwarts.

J.K. Rowling ha pubblicato tale glossario nel 2001 a scopi benefici: l’80% del prezzo di copertina è stato devoluto all’associazione Comic Relief..

VITA

Newt è nato nel Regno Unito nel 1897. Ha studiato a Hogwarts tra il 1908 e il 1915 dove è stato smistato in Tassorosso. Al suo terzo anno ha scelto di seguire Cura delle Creature Magiche: il suo fascino per il mondo animale era dovuto a sua madre, allevatrice di Ippogrifi. Già a 7 anni il piccolo Newt passava ore nella sua camera a sezionare Horklump.

La sua bacchetta è semplice e di legno. Nel nucleo non sono presenti corna di animali o comunque elementi ricavati con la forza da creature magiche (quindi elementi come crine, peli e piume sono ammesse).

Ha sposato Porpentina Goldenstein, con cui vive attualmente nel Dorset in compagnia di tre piccoli Kneazle. Suo nipote, Rolf Scamander, sposerà poi Luna Lovegood.

fantasticbeasts3

CARRIERA

Nel 1916 ha cominciato a lavorare per il Ministero della Magia al Dipartimento per la Regolazione e il Controllo delle Creature Magiche. Ha trascorso i due anni successivi nell’Ufficio per il Reinserimento degli Elfi Domestici (a soli 2 zellini la settimana) e poi ha ottenuto un impiego alla Sezione Animali. Qui è riuscito a spiccare così tanto sugli altri che nel 1918 gli è stato commissionato da Augustus Worme della Obscurus Books un compendio delle creature magiche, pubblicato poi nel 1927 dopo numerosi viaggi e ricerche con il titolo “Gli animali fantastici: dove trovarli“, poi divenuto un libro di testo obbligatorio a Hogwarts.

Ha continuato a ricercare creature magiche in tutto il mondo (“dalla giungla più nera al deserto più assolato, dalle vette delle montagne alle paludi fangose“) pubblicando numerosi edizioni del volume. Per farlo ha visitato covi, tane e nidi di cinque continenti, ha osservato le abitudini delle creature in più di 100 paesi, testimoniando i loro poteri.

Nel 1947 ha contribuito all’istituzione del Registro dei Lupi Mannari, considerando il Bando dell’allevamento sperimentale uno dei momenti più alti della sua carriera.

 

NEWT A NEW YORK

fantasticbeasts4

Nel 1926, Newt si dirige a New York per questioni personali (non ancora note), forse per scopi accademici; dal momento che il suo primo libro viene pubblicato nel 1927, ha già trascorso circa 8 anni alla ricerca degli animali fantastici.

Il ragazzo è sempre in compagnia della sua fidata e logora valigetta, incantata attraverso un Incantesimo di Estensione Irriconoscibile. Al suo interno sono contenute rare e pericolose creature magiche incontrate nei suoi viaggi attorno al mondo, ognuna nel proprio habitat naturale.

Nella città americana Newt scopre che la comunità magica si nasconde dai Babbani (che vengono chiamati No-Maj e non Muggles come in Gran Bretagna) e la minaccia di esposizione pubblica è molto più grave che nel Regno Unito. In tutta la città sono disseminate organizzazioni clandestine e luoghi di incontro, questo a causa della risonanza avuta dal processo alle streghe di Salem che si svolse nel 1692 nel villaggio di Salem, nell’Essex.

A distanza di molti anni oramai i Babbani non credono più alla stregoneria, ma un gruppo di fanatici sì: si tratta dei Second Salemers, guidati da Mary Lou, che protestano e agiscono per esporre il Mondo della Magia e distruggere streghe e maghi.

quartettofantastic

Newt si ritrova così a restare (nonostante avesse intenzione di fermarsi in America per poche ore) e a conoscere più nello specifico il contesto americano; si dirige ad esempio al MACUSA, il Magical Congress of the United States of America, corrispondente americano del Ministero della Magia. È situato nel Woolworth Building, il più alto grattacielo di New York all’epoca.

Qui conosce Porpentina “Tina” Goldstein, ambiziosa impiegata relegata a compiti ben al di sotto delle sue abilità dopo aver sostenuto la persona sbagliata. È desiderosa di combattere per ciò che è giusto. Lei gli presenta Queenie, sua sorella e compagna di stanza, una legilimens (legge facilmente la mente delle persone) di grande cuore.

Il trio fa poi la conoscenza di Jacob Kowalski, un Babbano di indole ottimista che lavora in fabbrica, anche se la la sua grande aspirazione è diventare un fornaio. Ha da poco rotto con la sua fidanzata e si ritrova catapultato nel mondo magico a cui guarda con un senso di meraviglia.

L’equilibrio viene inavvertitamente scosso dal magizoologo, quando alcune creature escono dalla sua valigetta, il che mette sull’attenti le autorità magiche di New York. Graves, un potente auror e braccio destro del presidente americano della società dei maghi, inizia a mettersi sulle sue tracce per dargli la caccia.

Il cammino di Newt viene anche incrociato da Credence, il figlio di Mary Lou che potrebbe diventare importante per il mondo della Magia.

Il resto lo scopriremo il 18 novembre 2016. O anche prima…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.