Il Quidditch Attraverso i Secoli” (Quidditch Through the Ages) pubblicato nel 2001 è uno dei libri spin off (assieme a “Animali Fantastici-Dove Trovarli” e “Le Fiabe di Beda il Bardo”) scritti da J.K. Rowling come approfondimento sul mondo di Harry Potter e a scopo di beneficenza: l’80% del prezzo di copertina di ogni copia, infatti, viene devoluto ai bambini in condizione di povertà di tutto il mondo tramite l’associazione benefica Comic Relief.

Il volume immaginario (nominato per la prima volta in Harry Potter e la Pietra Filosofale), il cui autore immaginario è Kennilworthy Whisp, appassionato e fanatico del Quidditch, costituisce la storiografia più completa esistente dedicata a  questo popolare sport magico nonché brevi nozioni base sul gioco, regole anti-babbano e tante altre curiosità; la prefazione è a cura di Albus Silente e mette in guardia gli studenti sui vari incantesimi latenti Madama Pince, la bibliotecaria della scuola, in cui potrebbero imbattersi durante la lettura del volume.