L’annuncio che tanto attendevamo è arrivato. J.K. Rowling ha appena annunciato a milioni di fan di tutto il mondo il suo nuovo progetto: Pottermore. Per scoprire di che cosa si tratta, leggere il comunicato stampa, guardare immagini esclusive, cliccate su Leggi Tutto!

Tredici anni dopo la pubblicazione del primo libro di Harry Potter, sono ancora meravigliata e felice per la favorevole accoglienza che le storie continuano ad avere. Anche se il settimo libro e l’ottavo film sono stati completati, continuo a ricevere centinaia di lettere ogni settimana, e i fan di Harry rimangono entusiasti e creativi come sempre.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti, perchè nessun autore avrebbe mai potuto aspettarsi lettori così meravigliosi, variegati e fedeli. Sono felice di potervi comunicare che ora posso offrirvi qualcosa di unico. Un’esperienza di lettura virtuale diversa da ogni altra. Si chiama Pottermore. E’ sempre la medesima storia ma con delle novità fondamentali: la più importante delle quali siete voi. Proprio come la lettura richiede che l’immaginazione dell’autore e quella del lettore lavorino insieme per creare la storia, Pottermore verrà costruito, in parte, da voi, i lettori.

La generazione digitale sarà in grado di godere di un’esperienza di lettura virtuale, sicura e unica, costruita attorno ai libri di Harry Potter. Pottermore sarà il luogo in cui i fan di ogni età potranno condividere, partecipare e riscoprire le storie. Sarà anche il luogo esclusivo per acquistare gli audiolibri digitali e, per la prima volta, gli e-book della serie di Harry Potter. Parteciperò anch’io rivelandoli informazioni che per anni ho raccolto sul mondo di Harry Potter.

Pottermore sarà accessibile a tutti a partire da ottobre, ma alcuni fortunati potranno conoscerlo prima e contribuire a dare forma all’esperienza. Semplicemente….seguite il gufo. Buona fortuna.

Ecco un estratto dal comunicato stampa:

J.K. Rowling oggi, giovedì 23 Giugno, ha risposto alla incredibile speculazione che c’è stata sulla natura del suo nuovo progetto Pottermore, un sito web accessibile a tutti che darà vita ad una esperienza online di lettura dei libri di successo, con la collaborazione di Sony.
Per questo maestosto progetto JK Rowling ha dovuto scrivere tanto nuovo materiale riguardo i suoi personaggi, i luoghi e gli oggetti delle sue storie tanto amate che informeranno, ispireranno e intratterrano lettori che potranno viaggare tra le pagine dei libri. Pottermore darà inoltre la possibilità di acquistare i tanto attesi E-book.

All’interno del sito web, le trame dei libri saranno riportate in vita attraverso nuove illustrazioni e riproduzioni interattive di scene attraverso le quali potrete navigare a partire dal primo libro, Harry Potter e la Pietra Filosofale. Accedendo al sito dovrete sceglie un nome utente e poi potrete cominciare la vostra esperienza. Navigando tra i capitoli, potrete leggere e condividere esclusivi brani scritti da J.K. Rowling e quando Harry arriverà a Hogwarts, così farete anche voi. Visiterete Diagon Alley, sarete smistati in una casa, lancerete incantesimi e fabbricherete pozioni per accumulare punti per la Coppa delle Case.

Ad una conferenza al Victoria & Albert Museum a Londra, la Rowling ha rivelato alcune funzioni base del sito. In un annuncio che sorprenderà i fan, ha descritto il processo di creazione delle funzionalità relative al Cappello Parlante e a Olivander a cui si accedrà su Pottermore, rivelando le domande poste dal Cappello Parlante – che smisterà i nuovi arrivati a seconda delle loro caratteristiche – e la magia dietro la scelta della bacchetta – che permetterà di scegliere la bacchetta migliore per l’utente in base a 33.000 possibili combinazioni. Ha inoltre rivelato alcune nuove informazioni sui personaggi tanto amati.
L’annuncio di J.K. Rowling su YouTube e sony.com ha oggi rivelato che Pottermore (assieme al Pottermore Shop) sarà aperto a tutti gli utenti ad Ottobre 2011. Da oggi, 23 Giugno, i fan potranno inserire la propria e-mail sul sito Pottermore.com per ricevere notizie dal sito in seguito alla registrazione che avverrà il 31 Luglio, il giorno del compleanno di Harry. In tale occasione, ci sarà una competizione online in modo che il primo milione di persone che complterà la registrazione potrà accedere al sito in anteprima e contribuire a dare gli ultimi ritocchi all’esperienza.

J.K. Rowling ha commentato,

“Volevo ringraziare i fan che hanno seguto Harry in modo così devoto in questi anni, e tramandare le storie ad una nuova generazione ditigale. Spero che i nuovi e i vecchi fan si divertano tanto quanto me a dare vita al Pottermore. Proprio come io ho contribuito al sito, tutti gli altri potranno dare una mano inviando commenti, disegni e altro materiale in un ambiente sicuro e accogliente – Pottermore è stato progettato come un luogo per condividere le storie con i vostri amici mentre viaggiate nel sito”.

La trama del secondo libro, Harry Potter e la Camera dei Segreti, sarà portata in vita sul sito all’inizio del 2012.

Trovate alcune immagini di J.K. Rowling e i primi screen dal sito qui nella nsotra gallery. Ricapitolando:

  • Pottermore è il luogo dove saranno rivelate nuove, inedite informazioni sui libri.
  • Si potranno acquistare e scaricare audiolibri e E-book.
  • La storia di Harry Potter, libro dopo libro, prenderà vita grazie a nuove illustrazioni e rappresentazioni animate capitolo per capitolo.
  • I fan potranno interagire con questo nuovo metodo di narrazione in prima persona.
  • Pottermore aprirà a 1 milione di utenti che saranno selezionati tramite un concorso il 31 Luglio.
  • Aprirà ufficialmene i battenti a Ottobre 2011.

Qui di seguito trovate una serie di informazioni trapelate online grazie alla conferenza stampa che ha avuto luogo poche ore fa:

Gli utenti potranno registrarsi e scegliere un nome utente magico. Avranno accesso ad una homepage personale definita “portale” che permeterrà loro di viaggiare attraverso i sette libri di Harry Potter. Gli utenti scopriranno la storia capitolo per capitolo attraverso dei “Momenti“, ovvero rappresentazioni di una scena in particolare di ogni capitolo. Nel primo libro, Harry Potter e la Pietra Filosofale ci saranno ben 44 Momenti da scoprire.
I fan potranno entrare alla Gringott e controllare il proprio conto bancario, acquistare oggetti richiesti per frequentare Hogwarts, scegliere la bacchetta, collezionare cioccorane e gelatine, partecipare allo smistamento, fabbricare pozioni, sfidare altri maghi a duello e molto altro.  La casa prescelta sarà il centro della loro esperienza ma la Rowling ha annunciato che chi non sarà smistato a Grifondoro non avrà motivo di preoccuparsi visto che ci sono un mucchio di nuove informazioni da scoprire sulla  propria casa d’appartenenza. Ogni profilo utente crescerà man mano che la storia si evolve con commenti, disegni, immagini e così via.Pottermore conterrà inizialmente ben 18.000 parole inedite scritte da J.K. Rowling per la fase iniziale di questo progetto – soltanto un terzo di quanto scritto di suo pugno in versione inedita. Avremo modo di scoprire il passato di Minerva McGranitt, la sua carriera al ministero, l’amore per i babbani, la lunga amicizia con Silente e la sua delusione d’amore.

Ecco invece una serie di dichiarazioni di J.K. Rowling sulla tanto discussa Enciclopedia e sui libri di Harry Potter.

Ho chiuso con Harry. Non intendo scrivere un altro romanzo, credo di aver dato abbastanza sul fronte romanzi… è stato bello finchè è durato“.
Pottermore è un ottimo modo per ricompensare i lettori. Avevo già scritto più della metà del nuovo materiale e volevo continuare a invitare alla lettura, all’esperienza di una storia. E poi è gratuito. Non dovrete pagare per ricevere materiale extra. E’ una cosa importante per me, altrimenti non sarebbe una vera ricompensa“.
Potrei scrivere una versione cartacea dell’Enciclopedia Potteriana ma per ora non è una priorità, non ne sono pienamente convinta“.