I film di ‪#‎HarryPotter‬ sono approdati su iTunes! Qui la nostra recensione (arricchita da alcune curiosità sul film) sui contenuti speciali scaricabili assieme alla copia digitale del film.

Ogni occasione è buona per rispolverare i film di Harry Potter. Che sia attraverso un Blu-ray o una maratona televisiva, tornare nel mondo nato dalla mente di J.K. Rowling ha sempre il suo fascino: seppur tra altri e bassi, infatti, i film hanno scatenato un fenomeno cinematografico (sulla scia di quello editoriale) unico nel suo genere e che Hollywood a più riprese ha dimostrato di voler emulare.

Il fatto che le pellicole siano adesso disponibili in digital download su iTunes potrebbe rappresentare un’ottima occasione per tornare alla scoperta del bambino sopravvissuto.

Gli adattamenti cinematografici dei romanzi della saga fantasy di J.K. Rowling sono disponibili sullo store, in una sezione dedicata nella home page film e home page libri, arricchiti dalla traccia Dolby Digital 5.1 sia in Italiano che in lingua originale e da svariati contenuti speciali di cui vi proponiamo un’analisi in calce.

Ma prima, alcune curiosità sul film.

potter_tout

Sapevate che…?

 

  • Robbie Coltrane è stato il primo attore ad essere scritturato per il ruolo di Hagrid su richiesta di J.K. Rowling.
  • Richard Harris ha acconsentito a ricoprire il ruolo di Albus Silente soltanto dopo che la sua nipotina lo minacciò di non rivolgergli più la parola.
  • La decisione di ambientare alcune scene di Hogwarts nella cattedrale di Gloucester diede avvio ad una serie di proteste da parte di persone che ritenevano blasfemo ambientare un film del genere a Gloucester. Scrissero ai giornali locali che avrebbero protestato e impiedito alla troupe di accedere alla cattedrale. Alla fine, soltanto un protestante si presentò.
  • Dal momento che il titolo del libro in America fu modificato per motivi di mercato (non Philosopher’s Stone ma Sorcerer’s Stone), ogni scena in cui veniva citata la Pietra Filosofale veniva girata due volte.
  • In una scena del film Hagrid suona il Tema di Edvige con il suo flauto.
  • Dan Radcliffe scoprì di essere stato scritturato per il ruolo di Harry Potter mentre era nella vasca da bagno.
  • Warner Bros. aveva pensato di rendere Harry Potter una serie d’animazione in CGI e poi aveva pensato di fondere più romanzi in un singolo film. J.K. Rowling bocciò l’idea così la Warner decise di produrre tutti e sette i film (poi divenuti otto).
  • Per il negozio di Olivander sono state realizzate 17.000 scatole di bacchette.
  • Durante le riprese Dan Radcliffe cambiò le impostazioni del cellulare di Robbie Coltrane in turco. Coltrane dovette farsi aiutare dal padre turco della costumista per scoprire come cambiare la lingua.
  • L’unico film di Harry Potter a non cominciare con una versione alterata del logo della Warner Bros.
  • Harry Potter neonato è stato interpretato da tre gemelli, noti solo con il cognome di Saunders.

…Tutte le altre curiosità  nella nostra sezione.

harrypottertrio

Contenuti Speciali

A Glimpse into the World of Harry Potter (9 minuti, 16 secondi) – Raro speciale televisivo con dietro le quinte e interviste ai protagonisti.

Capturing the Stone (16 minuti, 22 secondi): Stuart Craig, Chris Columbus, David Heyman discutono delle sfide per dare vita al mondo di Harry Potter e a Hogwarts.

Tra gli aspetti più interessanti discussi c’è quello delle location: all’inizio non c’era abbastanza budget per ricostruire tutto in teatro di posa, ragion per cui la Pietra Filosofale e la Camera dei Segreti sono i film che hanno più sfruttato posti reali esistenti.

Scene Tagliate: circa 9 minuti di scene tagliate, le stesse presenti nelle normali edizioni home video del film. Ci sarebbe ancora qualche scena che manca all’appello, di cui potete leggere di più nella nostra sezione.

Creating the World: The Magic Begins – Si tratta del contenuto decisamente più interessante, lo stesso presente nelle Ultimate Edition messe in commercio qualche anno fa. In Italia sono arrivate soltanto le prime due, perciò i documentari allegati alle copie iTunes dal terzo film in poi sono a tutti gli effetti inediti per il nostro mercato.

Dispiace constatare che duri appena 10 minuti (contro i 60 e passa del documentario originale), anche se lo scorcio inedito dai dietro le quinte è perfettamente in grado di sedare la sete del più sfegatato potterhead.

Si inizia con un retroscena dedicato al primo giorno di riprese: il trio è pronto (o quasi) all’inizio di un’avventura poi durata 10 anni. La sequenza, caso vuole, è proprio l’ultima del film, con Harry che saluta Hagrid e dice addio a Hogwarts. Le chicche della giornata sono essenzialmente due e entrambe legate a due tratti tipici di due protagonisti: gli incisivi pronunciati di Hermione e gli occhi verdi di Harry; dopo averne sentito parlare in lungo e in largo, è bello finalmente vedere “dal vivo” la reazione allergica di Daniel Radcliffe alle lenti a contatto colorate e la difficoltà di Emma Watson nel pronunciare le sue battute. Si passa poi all’analisi nel dettaglio du altri due giorni di riprese: esercitazioni di volo con Madama Bumb e il primo incontro con Minerva McGranitt.

harry_potter_and_the_sorcerers_stone_5

Appuntamento a domani, con lo speciale su Harry Potter e la Camera dei Segreti!