Scena #1: Scena estesa della sequenza della torta in faccia alla signora Mason; qui sia Petunia che Vernon che Dudley si accorgono molto prima della torta e cercano di deviare il discorso per far si che i Mason non se ne accorgano.

Scena #2: Scena estesa della partenza di Harry e Ron da King’s Cross con la Ford Anglia truccata di Arthur; i due rischiano di schiantarsi contro la torre dell’orologio della stazione.

Scena #3: Una lunghissima scena estesa che dura più di tre minuti e che si svolge da Magie Sinister; una volta che Harry è atterrato nel camino sbagliato con la metropolvere si ritrova in questo inquietante negozio nel quale entrano Draco e suo padre Lucius per vendere a Sinister oggetti che “li metterebbero in imbarazzo” se il Ministero li scoprisse.

Scena #4: Sequenza alternativa alla precedente nella quale Harry, una volta all’interno del negozio, non incontra Draco e il padre ma esce subito dal negozio, venendo scoperto da Sinister.

Scena #5: Dopo essere arrivati ad Hogwarts con la Ford Anglia e aver scampato la punizione di Piton, Ron e Harry, uscendo dall’ufficio del professore, trovano a terra una lettera indirizzata a Gazza da “SpeedyMagic-corso di magia per corrispondenza per principianti” e gliela consegnano. Quindi anche nel film i due scoprono che Gazza è un Magono.

Scena #6: Incontro con Colin Canon (esteso) in cui il ragazzino racconta a Harry, Ron e Hermione delle sue radici babbane.

Scena #7: Durante la prima lezione di Difesa contro le Arti Oscure Gilderoy Allock propone ai ragazzi un piccolo test, proprio come accade nel libro, con domade relative ai suoi libri, o meglio, realtive a lui. Quasi nessuno a parte Hermione risponde esattamente come lo stesso Gilderoy ci fa sapere: “(..) la signorina Hermione Granger sapeva che la mia ambizione segreta è liberare il mondo dal male e commercializzare le mie pozioni per la cura dei capelli, brava!

Scena #8: Scena estesa di Quiddich nella quale Harry, inseguito dal bolide manomesso da Dobby, passa in mezzo alla tribuna dei Serpeverde.

Scena #9: Durante il Club dei Duellanti Justin Finch-Fletchley si presenta ad Harry, anche lui confidandogli che è figlio di babbani.

Scena #10: In cortile prima delle vacanze di Natale, Fred e George prendono in giro Harry chiamandolo “erede di Serpeverde” e questo fa sorgere ulteriori dubbi al ragazzo che si confida con Ron e Hermione riguardo el sue paure. Hermione lo tranquillizza dicendogli che in pochi giorni la Pozione Polisucco sarà pronta e potranno finalmente scoprire la verità.

Scena #11: Dopo aver parlato Serpentese Harry si rifugia da solo ad ammirare il Lago Nero e a riflettere su ciò che gli sta accadendo.

Scena #12: Durante le lezioni tutti sparlano di Harry che si sente a disagio e lascia l’aula; andandosene sente i discorsi al tavolo dei Tassorosso al quale si discute proprio dell’aggressione a Justin Finch-Fletchley. Mentre Hanna Abbot difende Harry sostenendo che è stato lui a costringere Voldemort a scomparire per sempre, Ernie MacMillian lo accusa sostenendo che il serpentese è il segno della magia oscura.

Scena #13: Harry, ancora turbato da ciò che aveva appena sentito, incontra Hagrid che tiene in mano un gallo morto; proprio come nel libro il guardiacaccia spiega che ne sono stati uccisi molti nei giorni passati (galli che noi sappiamo uccisi proprio da Ginny Weasley, data la vulnerabilità del Basilisco al canto del gallo).

Scena #14: Mentre “seguono i ragni” Ron e Harry incappano nella vecchia Ford Anglia rintanata nella foresta che poco dopo salverà loro la vita.

Scena #15: Harry e Ron vanno a trovare Hermione, in infermeria dopo essersi polisuccata in un gatto. Qui parlano del diario di Tom Riddle, scoprendo che era ad Hogwarts quando la Camera fu apera la prima volta; ci spostiamo poi nella Sala Comune di Grifondoro dove Harry, seduto accanto alla Dama Grigia, cerca di scoprire qualcosa sul diario.

Scena #16: Harry e Ron rinchiudono Tiger e Goyle in uno sgabuzzino e raggiungono Hermione nel bagno delle ragazze, pronti a bere la Pozione Polisucco.

Scena #17: Terminato l’effetto della Pozione Polisucco, Harry e Ron tornano in sala comune e, non ancora tornati completamente loro stessi, incontranoi veri Tiger e Goyle, ancora frastornati.

Scena #18: Dopo aver visto il passato di Tom Riddle Harry corre da Ron dicendogli che è stato Hagrid ad aprire la Camera dei Segreti 50 anni prima.

Scena #19: Harry e Ron vanno da Hagrid a chiedergli spiegazioni sotto il Mantello dell’Invisibilità.