In occasione della prima a teatro di Harry Potter and the Cursed Child, J.K. Rowling ha parlato con Reuters della possibilità di continuare a raccontare la storia di Harry Potter.

A differenza di quanto detto in passato (ovvero “mai dire mai” su un possibile ritorno di Harry Potter), l’autrice è apparsa piuttosto decisa:

No, no. Affronta un viaggio molto importante in questo spettacolo teatrale e poi, sì, direi che finisce lì. Si parla già della nuova generazione, sapete. Quindi sono felicissima di vederla rappresentata in modo così elegante ma no, la storia di Harry si è conclusa.

 

La versione trascritta dello spettacolo è arrivata ieri nelle librerie di tutto il mondo in lingua originale, mentre arriverà in edizione italiana con il titolo Harry Potter e la Maledizione dell’Erede il 24 settembre.

Tratto da un racconto originale di J.K. Rowling, Jack Thorne John TiffanyHarry Potter and the Cursed Child è una nuova rappresentazione teatrale diretta da Jack Thorne. È l’ottava storia della serie di Harry Potter nonché la prima ad approdare sul palcoscenico.

Questa la trama:

È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.

VISITA LA SEZIONE SPECIALE ORDINA IL LIBRO INGLESE ORDINA IL LIBRO ITALIANO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.